Villalba – Stazione di Orvieto via Sentiero dei Briganti, Francigena e Altopiano dell’Alfina

La Selciata del TamburinoDalla Stazione di Orvieto è possibile prendere il treno sia in direzione Firenze che Roma.

Il percorso parte dal Parco di Villalba, ma attraverso il “Sentiero dei Briganti” supera subito il confine con il Lazio entrando nella Riserva Naturale Monte Rufeno. Prosegue in discesa su strade bianche che attraversano zone boscate con cerri e roverelle alternate a pinete di rimboschimento e tocca una serie di vecchi casali, oggi in parte ristrutturati. Uscendo attraverso l’ingresso n°2 della riserva, continua sulla Cassia inserendosi sul tracciato della Via Francigena che conduce fino alla Basilica del Santo Sepolcro ad Acquapendente. Riprendendo a salire arriva fino all’affascinante borgo di Montalfina, che con il suo castello e le case coloniche rappresenta uno degli insediamenti più antichi dell’altopiano dell’Alfina. Da qui si immette su una serie di strade sterrate sulla sommità dell’altopiano, in prossimità del confine Umbria-Lazio, in una zona ricca di testimonianze etrusche ben rappresentate dalla Necropoli del Lauscello che ci si trova a costeggiare. A questo punto l’itinerario si sovrappone all’antico percorso Bolsena – Orvieto, storicamente legato al miracolo del “Sacro Corporale”, e passa proprio per il famoso “Sasso Tagliato”. Da qui raggiunge facilmente la “Selciata del Tamburino” che, con una rapida discesa conduce ai piedi della rupe di Orvieto.

  • Durata Escursione: 5h (soste escluse)
  • Tipologia di percorso: in linea
  • Lunghezza del percorso: 49 Km
  • Dislivello in salita: 400 m in salita
  • Interesse: naturalistico, paesaggistico e storico
[map style=”width: auto; height:400px; margin:20px 0px 20px 0px; border: 1px solid black;” gpx=”http://www.parcodivillalba.it/wp-content/uploads/Villalba – Acquapendente – Orvieto.gpx”]